Giubileo dei Ragazzi: pronti a testimoniare la propria fede

23-25 aprile, date a dir poco indimenticabili,un pellegrinaggio a Roma,il Giubileo dei ragazzi.

Cosa dire, sicuramente un grazie ai nostri genitori, gli educatori e i don che ci hanno dato questa incredibile occasione, l’opportunità di accorgerci del numero di giovani come noi pronti a testimoniare la propria fede cristiana e la possibilità di vivere a pieno questo anno di giubileo, attraversando la porta santa di San Pietro.

13077020_555954197916582_8918903032042474546_nI momenti più toccanti di questa esperienza sono stati sicuramente le confessioni e la santa messa a San Pietro, di cui in particolare vorrei sottolineare l’omelia di Papa Francesco che ha trasmesso dei concetti importanti come per esempio “non accontentatevi di ‘vivacchiare’,diffidate di chi vuol farvi credere che valete quando vi mascherate da forti,la vostra felicità  non ha prezzo e non si commercia;non è un’app che si scarica sul telefonino,nemmeno la versione più aggiornata può aiutarvi a diventare liberi e grandi nell’amore,la libertà è un’altra cosa.”

L’esperienza mi ha aiutata personalmente a riflettere sullo stile di vita che voglio affrontare ed è stato un incentivo per continuare su questa strada.
12985458_846425145469925_4646074754053954429_nOltre a queste emozioni forti poi si è aggiunto il divertimento senza dubbio, con la serata del 23 al concerto nello stadio olimpico e la compagnia degli amici che sicuramente era ottima.

Quindi in conclusione è un’occasione da non perdere,io consiglio di approfittare di queste possibilità e di viverle a pieno.

Giulia Vita

 

GALLERY